Ultima modifica: 21 Novembre 2020

CIRC. 104 RASSICURAZIONI per le famiglie e il personale scolastico – gestione casi COVID

Messaggio della Dirigente sulla gestione del COVID nelle scuole

CIRC. 104 RASSICURAZIONI per le famiglie e il personale scolastico – gestione casi COVID

CIRC. n. 104 del 21.11.2020

A tutti gli ALUNNI e ai loro GENITORI

A tutto il personale DOCENTE e ATA

Alla DSGA

Registro Elettronico

Sito

Atti

OGGETTO: RASSICURAZIONI per le famiglie e il personale scolastico – gestione casi COVID.

 

Carissimi alunni, genitori e tutto il personale dell’istituto,

 

sono consapevole di quanto il peggioramento della situazione epidemiologica a livello regionale crei ansie e non poche preoccupazioni sugli eventuali contagi all’interno delle scuole.

Tutti i giorni tanti genitori mi chiamano per essere rassicurati e avere “maggiori informazioni” su quanto leggono sui social e sulle chat: mi chiedono di sapere, di avere notizie e di essere informati sui casi positivi!

La mia risposta è e sarà sempre la stessa: la scuola segue e rispetta con attenzione tutti i protocolli previsti per la gestione dei focolai e dei casi di COVID-19 ed è in continuo contatto con l’ATS (Azienda di Tutela della Salute) per monitorare le situazioni sospette e intervenire tempestivamente! Quindi non preoccupatevi oltre il dovuto! I casi positivi è normale che si presentino anche nella nostra scuola, ma quando questo accade, sappiamo come gestirli! Tutti coloro che devono essere informati vengono contattati e si attivano subito le procedure con l’ATS, nel massimo rispetto dei protocolli anti contagio e della privacy delle persone coinvolte! Non chiedetemi quindi informazioni. Se non vi informo è perché né voi né i vostri figli siete tra coloro che devono essere informati!

Sinora abbiamo lavorato bene e tenuto il virus fuori dalla scuola, ma come era prevedibile, anche da noi iniziano ad arrivare le prime notizie che non avremmo voluto ricevere!

Questa settimana abbiamo avuto la prima conferma di un caso positivo, che per fortuna ha coinvolto una sola classe, con conseguente messa in quarantena degli alunni e dei docenti.  La notizia si è subito diffusa sui social e nelle chat, creando preoccupazioni e ansie talvolta esagerate!

Come avrete letto e sentito ovunque, quanto successo questa settimana nella nostra scuola, sta capitando già da mesi in tantissime scuole di tutta Italia, compresi diversi istituti della città metropolitana: più scuole a noi vicine, hanno infatti chiuso, anche per settimane, interi plessi scolastici o addirittura l’intero istituto! Questo accade quanto i positivi sono numerosi e quando la situazione generale del territorio presenta troppi contagi. Chi decide sulla quarantena di una o più classi, o sulla chiusura dell’intero plesso, NON è, e non può essere la scuola, ma l’ATS o il Sindaco, qualora i contagi all’interno della scuola siano numerosi.

Per fortuna, o forse bravura, al momento nelle nostre scuole è stata confermata la positività al COVID in una sola classe, con tempestivo intervento e informazione alle famiglie e ai docenti; messa in quarantena di alcuni docenti e degli alunni presenti e l’ATS ha provveduto ad effettuare, in tempi rapidissimi, tutti i tamponi e i controlli necessari ad arginare l’insorgere di eventuali focolai! Al momento la situazione è sotto controllo!

Non è importante, né tanto meno possibile, rendere pubblico “chi è risultato positivo” e i dettagli di quanto accaduto. Non è importante, ma soprattutto non è necessario né tanto meno utile! Chi doveva essere informato è a conoscenza delle indicazioni da seguire per evitare il contagio, ma non è a conoscenza, almeno non da parte della scuola, di chi è risultato positivo.

Quello che è invece fondamentale e importantissimo sapere e fare è rispettare SEMPRE le regole DENTRO e FUORI dalla scuola ed INFORMARE subito i referenti COVID del plesso o la Dirigente quando si è a conoscenza di casi positivi o possibili positivi!

Le chat dei genitori possono essere di grande aiuto se utilizzare, non per creare panico o sospetti, ma per segnalare ai genitori quando i loro figli fuori da scuola si comportano bene: se indossano la mascherina in modo corretto, se rispettano la distanza o se si ammucchiano tra loro… in modo da intervenire tempestivamente sui comportamenti da correggere! Se anche fuori da scuola e in famiglia si rispettano le regole, il rischio di contagiarsi diminuisce per tutti!

Dentro la scuola alla sicurezza ci pensiamo noi, fuori chiediamo la collaborazione delle famiglie e di tutta la comunità! Pertanto…

Cari GENITORI, a voi chiedo di vigilare affinché anche fuori da scuola i vostri figli rispettino le regole. Vi chiedo di tenerli a casa se non stanno bene, di contattare subito il medico e di avvisarci tempestivamente. Non sempre l’ATS ci informa e soprattutto non ci informa se i casi positivi non sono i nostri alunni ma i loro familiari o amici. Pertanto insisto ancora una volta sull’OBBLIGO per le famiglie di informare tempestivamente la scuola non appena si hanno notizie certe su contatti con casi positivi e/o sull’eventuale prescrizione di quarantena o isolamento per voi o i vostri figli a seguito di tampone positivo al COVID. Non bisogna vergognarsi d’essere positivi, NON è una colpa, è solo una brutta malattia che dobbiamo sconfiggere tutti insieme. Soprattutto non bisogna temere di informare la scuola, perché le informazioni che ci darete sono riservate e servono a tutelare tutti e contenere il contagio!

La scuola garantisce la vostra privacy, ma deve essere informata subito per attivare tutte le procedure!

A voi ALUNNI chiedo di “non abbassare mai la guardia”: a scuola siete attenti e rispettosi, alle volte scappa qualche richiamo, ma state dimostrando un grande senso civico e rispetto per la salute vostra, dei vostri compagni, di tutto il personale scolastico e delle vostre famiglie! Quando siete fuori dai cancelli della scuola, le regole sono sempre le stesse e se non le rispettate anche fuori da scuola e a casa, c’è poi il rischio che possiate contagiarvi tra di voi portando il virus sia a casa che a scuola, con conseguente chiusura, quarantena e ritorno a fare le lezioni a distanza!

A TUTTO IL PERSONALE della scuola (docenti, collaboratori scolastici, amministrativi e DSGA), faccio i miei ringraziamenti per l’impegno, la professionalità e la passione che ogni giorno dimostra nel gestire quest’anno non facile, con i tanti sforzi, i sacrifici e le preoccupazioni che l’emergenza porta con sé! Continuiamo ad applicare e a far applicare tutte le regole e i protocolli, solo così possiamo ridurre il rischio che il virus si diffonda e che le scuole debbano chiudere!

Con l’arrivo del freddo e dei primi mali di stagione, i casi sospetti aumenteranno ogni giorno di più! Non dobbiamo farci prendere dal panico, né creare inutili allarmismi. Dobbiamo invece continuare a rispettare e far rispettare le regole:

  • … usare sempre la mascherina!
  • … tenere la distanza di 1 metro!
  • … sanificarci le mani!
  • … arieggiare frequentemente i locali!
  • … provvedere alle pulizie e sanificazioni come da protocolli!

A scuola noi vigiliamo e garantiamo il costante rispetto delle regole, fuori abbiamo bisogno che voi famiglie vigiliate e interveniate “senza tregua” con i vostri figli, affinché le regole siano rispettate sempre e ovunque: a scuola, per strada e a casa!

Fondamentale per tenere sotto controllo eventuali focolai e per evitare di incorrere in denunce per aver messo a repentaglio la salute pubblica, è che tutti rispettino le regole ma anche …

  • restare a casa quando non stiamo bene e abbiamo sintomi influenzali riconducibili al COVID (febbre, tosse, mal di gola, raffreddore, mal di testa, ecc.)
  • ….contattare subito il pediatra o il medico curante
  • … avvisare la scuola!

So molto bene che quanto sta accadendo non è per niente facile da gestire, sia emotivamente sia per quanto concerne l’organizzazione delle lezioni, ma come ho sottolineato più volte, la collaborazione di tutti e il rispetto delle regole sono fondamentali per continuare a fare scuola. Noi tutti ci impegniamo ogni giorno per fare in modo che la scuola resti aperta e che tutti possano fare lezione in sicurezza. Se tutti collaboriamo, insieme possiamo fare la differenza!

Ringrazio tutti per la preziosa collaborazione sinora dimostrata!

La Dirigente Scolastica

Lisa V. Cao




Link vai su