Ultima modifica: 22 Aprile 2021

CIRC. 240 Attivazione Protocolli COVID a scuola

massima scrupolosità nell’attivazione delle procedure COVID-19

CIRC. 240 Attivazione Protocolli COVID a scuola

CIRC. n. 240 del 22.04.2021

Al personale DOCENTE e ATA

Ai GENITORI e agli ALUNNI

Alla DSGA

Registro Elettronico

Nel sito

Agli ATTI

Oggetto: Attivazione protocolli COVID a scuola.

 

Si ricorda a tutto i personale scolastico e alle famiglie che, in caso di presenza di sintomi per sospetto caso COVID vanno attivate le procedure per le istituzioni scolastiche, previste dai protocolli del ministero della Sanità già comunicate con apposite circolari (Circ. 107) che si ricordano di seguito.

Sintomi COVID-19 indicati dal Ministero della Sanità e aggiornati con la circolare dell’8 gennaio scorso, variano sulla base della gravità della malattia e sono:

  • tosse
  • febbre
  • mal di gola
  • problemi respiratori e fatica a respirare (dispnea)
  • perdita improvvisa dell’olfatto (anosmia) o diminuzione dell’olfatto (iposmia)
  • perdita del gusto (ageusia) o alterazione del gusto (disgeusia)
  • cefalea
  • brividi
  • dolore muscolare (mialgia)
  • debolezza generale (astenia)
  • affaticamento
  • vomito e/o diarrea.

Protocolli COVID-19 scuole

In presenza anche di un solo sintomo di quelli indicati sopra, il docente presente nella classe deve:

  1. avvisare subito il referente COVID del plesso;
  2. portare l’alunno/a nell’apposita aula e fargli indossare la mascherina chirurgica;
  3. misurargli la febbre;
  4. chiamare i genitori per venirlo a prendere;
  5. ricordare ai genitori che devono contattare il pediatra o medico curante e avvisarlo che il bambino è stato male a scuola. Il pediatra valuterà la situazione, e se lo ritiene necessario, attiverà i controlli con l’ATS per le verifiche COVID;
  6. l’alunno potrà rientrare a scuola solo con il certificato del pediatra che ne attesti che nulla osta al rientro nella comunità scolastica;

Siamo consapevoli die disagi che l’attivazione dei protocolli COVID possono causare alle famiglie che devono venire a riprendere i propri figlia da scuola, contattare il pediatra e farsi rilasciare un certificato o dover tenere a casa il proprio figlio per giorni. Tuttavia, la scuola, oggi più che mai visti l’aumento dei casi anche a livello locale, è tenuta ad intervenire tempestivamente in presenza dei sintomi e ad attivare le procedure COVID previste dai protocolli sanitari, per garantire la sicurezza di tutti gli alunni e del personale.

Sinora il rispetto delle regole e l’attivazione tempestiva delle procedure COVID ci ha permesso di arginare i contagi all’interno della scuola: i pochi casi positivi sinora accertati sono riconducibili a contagi avvenuti fuori dal contesto scolastico e non hanno generato contagi all’interno delle classi interessate ma, come previsto dal protocollo sanitario, l’ATS ha dovuto mettere in quarantena alunni e personale risultati contatti stretti del caso positivo.

Pertanto, al fine di garantire la sicurezza di tutti ed evitare il diffondersi di eventuali contagi, tutto il personale scolastico è tenuto ad applicare scrupolosamente le procedure COVID sopra indicate.

Si ringrazia per la collaborazione e si confida nel buon senso e nel rispetto di tutti.

Cordiali saluti

La Dirigente Scolastica

Lisa V. Cao




Link vai su